Tra i giovani e i giovanissimi si annidano i segnali di una crisi che sta diffondendo un forte sentimento di sfiducia nei confronti delle Istituzioni pubbliche e di quelle private tali da far presagire un futuro senza alcun minima progettualità.

 

Ecco perchè bisogna investire nel presente, nel qui ed ora... Cosa possiamo fare oggi per avere un futuro domani...

 

"Segnali", come quelli descritti sopra non possono fare altro che allontanare il "piacere di esserci" e la voglia di vivere in funzione dell'oggi e del domani... e allora

 

 Costruisci assieme a noi passo dopo passo

 

il tuo presente... 

 

non attendere il futuro!!

Nei giovani, tra i giovani e con i giovani,

 

Per essere accolti e supportati da professionisti Youth

 

Per maturare e sviluppare conoscenze e competenze

 

Per condividere e credere nel prossimo

 

Per sperimentare e sperimentarsi

 

Per provare e per fare

 

Per dare vita alle tue idee

 

in una parola

 

"Successo"

Cosa è lo Sportello "S@i"

  • Il Servizio è nella fattispecie sia uno sportello di formazione e consulenza che uno spazio di attivazione e aggregazione rivolto ai giovani e alle famiglie, in cui è possibile conoscere, condividere idee e preoccupazioni, maturare scelte: un luogo caldo, a domicilio, o nella nostra unità di strada o presso la scuola Keplero, presieduto da professionisti (uno psicologo, un progettista di servizi e prodotti, un counselor, volontari e personale qualificato) che, attraverso colloqui individuali e l’attivazione di gruppi di autopromozione sociale, possiede il compito di:
  • Informare: funzione di verifica e completamento delle conoscenze possedute;
  • Definire le competenze necessarie;
  • Orientare rispetto al territorio;
  • Re- inviare presso strutture maggiormente specializzate;
  • Creare gli ambienti caratterizzati da intenzionalità educativa;
  • Supportare nella definire degli obiettivi in una modalità condivisa;
  • Fornire la rete necessaria di supporto;
  • Informare, Diffondere e Coordinare iniziative e risorse già presenti sul territorio;
  • Avviare e Supportare i gruppi informali di giovani;
  • Verificare e Rinforzare i risultati.

Chi può fare richiesta ...

Chi può fare richiesta ...

Come Partecipare..

Il servizio offerto si articola in 3 fasi principali, ciascuna con strumenti ed obiettivi da raggiungere specifici.


I fase:
L’obiettivo di questa fase è quella di arrivare ad una conoscenza reciproca con il ragazzo arrivato allo sportello attraverso:
-accoglienza, analisi della domanda-bisogni portati, l'erogazione delle informazioni utili, affiancamento nella stesura CV, conoscenza del territorio e dei servizi presenti.

 

 

II fase
L’obiettivo della II fase è di motivare il ragazzo  favorendo un processo di consapevolezza delle proprie risorse sulle quali investire per il proprio sviluppo personale. Questa fase prevede:
- counselling e compilazione di una scheda personale,  nella quale vengono analizzate le motivazioni,  gli interessi,  i punti di forza e i punti di debolezza  sui quali fare leva e da potenziare .  Compilazione del bilancio delle competenze al fine di definire un obiettivo personale, reale e soprattutto condiviso con il ragazzo .
-Incontri di formazione/ seminari all’interno dei quali si avrà la possibilità di lavorare sulle proprie abilità e potenziarle al fine di facilitare l’inserimento all’interno del territorio.

 


III fase
L’obiettivo dell’ultima fase è di avviare dei gruppi informali di giovani al fine di creare una rete di supporto reciproco sul territorio.
- Formare dei gruppi di giovani dove ogni ragazzo potrà conoscersi,  confrontarsi e crescere con l’altro.  Si creerà una rete territoriale informale che sarà da supporto e da stimolo ad ogni ragazzo.

Beneficiari del Servizio

Beneficiari del Servizio

Giovani di età compresa tra i 15 e 18 anni (Target primario) in situazione di disoccupazione, inoccupazione, inattivazione, precariato e/o in situazione di difficoltà di inserimento sociale, presenti a vario titolo sul territorio con particolare attenzione ai giovani già seguiti dai servizi socio-sanitari del municipio ___.
Le attività dovranno coinvolgere un numero minimo di 6 minori nella terza fase.
 
Target secondario al progetto è costituito anche dalle famiglie dei giovani di età compresa tra i 15-18 anni, che recandosi presso le istituzioni scolastiche, il segretariato sociale e il servizio sociale, cerca contenimento e risposte per poter recuperare il rapporto con il proprio figlio in fase di disorientamento, dispersione o esclusione socio-lavorativa.

Altri destinatari sono invece le scuole medie superiori, le parrocchie locali, le biblioteche, gli informa- giovani, i centri di aggregazione presenti nei Municipio, altre associazioni giovanili e/o gruppi informali presenti sul territorio.

Scuole Superiori del Territorio

Liceo Scientifico Giovanni Keplero

I.I.S. Via dei Papareschi (Colomba Antonietti)

 

Cassini (Privato)

Eugenio Montale (succursale)

Dove raggiungere Lo sportello "S@i"

Scrivici per prendere un appuntamento

L'interessato letta l'informativa sotto riportata accetta espressamente la registrazione ed il trattamento dei propri dati che avverrà premendo il tasto 'Invia'.
Leggi l'informativa ai sensi dell'art. 13 del Regolamento (Ue) 2016/679