CONSIGLIO MUNICIPALE DEI BAMBINI E DEI RAGAZZI

Nell'ambito della L.R. 20/2007, per la “promozione degli strumenti di partecipazione Istituzionale delle giovani generazioni alla vita politica e amministrativa locale”, il Municipio II di Roma Capitale sta recependo le considerazioni espresse dai propri mini-consiglieri relativamente al territorio municipale in occasione dall'ultima seduta del "Consiglio Municipale dei Bambini e dei Ragazzi".

 

I 21 consiglieri eletti dalla popolazione scolastica nel precedente anno accademico intendono proseguire le attività legate allo sviluppo partecipato del “Centro di Aggregazione Giovanile Informale”.


A tal fine a partire da Gennaio a turno partiranno le attività formative e laboratori psico-socio-culturali volte a far acquisire agli studenti “nuove competenze”, per creare uno specifico “luogo di condivisione e integrazione” e favorire l’apprendimento cooperativo e l’insegnamento reciproco nell’ambito della vita scolastica e cittadina più in generale.

Giornale Roma H24

http://romah24.com/trieste-salario/speciali/cultura-e-partecipazione-ecco-il-centro-di-aggregazione-giovanile/

 

 

 

"Creare un centro di aggregazione giovanile che permetta, a tutti, di condividere proposte e progetti in uno spazio comune. Si è chiusa oggi (16 maggio), con questo obiettivo, l’ultima seduta del Consiglio dei bambini e dei ragazzi, nell’aula consiliare del II Municipio in via Dire Daua. Alla presenza della presidente, Francesca Del Bello, e dell’assessore alle Politiche scolastiche, Emanuele Gisci, gli alunni delle scuole Winckelmann, Falcone e Borsellino, Esopo e via Volsinio, che hanno partecipato al progetto, hanno annunciato le loro proposte per integrare e, in alcuni casi, migliorare, l’offerta scolastica. Dai laboratori teatrali al book crossing, passando per le attività sportive e gli interventi in tema di sicurezza e tutela ambientale, consiglieri e “attivisti” hanno sottoposto al Sindaco del Consiglio, Giacomo Barbera, i propri suggerimenti....."

Il Programma Civico e la Domanda dei Giovani

Il Programma Civico e la Domanda dei Giovani

Facendo leva sulle “buone pratiche legate all’educazione civica” in un ottica municipale allargata, e sull’impegno civico dei mini consiglieri nel realizzare la loro idea, la Comunità giovanile de "Il Cenacolo" propone l'Istituzione di uno "Sportello Polifunzionale" finalizzato a far emergere la domanda dei giovani e a comunicare eventuali situazioni di bisogno, e al contempo e l'attivazione adeguata della Rete Interscolastica del Municipio II attraverso un Programma specifico di labotatori di educazione civica.

Compito delle Scuole e Rete Interscolastica dei Giovani

Compito delle Scuole e Rete Interscolastica dei Giovani

A tal fine è fondamentale il sostegno degli Istituti Comprensivi (Dirigenti Scolastici) sia nell'inserimento continuativo nel proprio PoF delle attività legate all'educazione civica che il compito affidato ai docenti di riferimento (Responsabile per il progetto già nominato, Responsabile per il PTOF, Responsabile per la "Disabilità" e il "Bullismo")  di informare ed orientare i nuclei familiari che si trovano a vivere una condizione di difficoltà rispetto ai servizi esistenti sul territorio come anche quelli offerti dall’Associazione mediante mandato pubblico. 

Scopo di questa comunicazione è quello di assolvere ad un “funzione di filtro” per dare risposte immediate alle specifiche esigenze dei giovani e delle famiglie, e di limitare così le lungaggini temporali tipiche delle liste d’attesa o la cronicizzazione di tali situazioni di difficoltà.

Sportello Accoglienza e Intercultura

L'associazione "Il Cenacolo" offre uno spazio mirato di consulenza e supporto scolastico presso “Sala dell’Accoglienza e dell’Intercultura” sita in via dei sabelli 88a.

L'obiettivo è quello di Promuovere l’accoglienza e il supporto di docenti e famiglie nel lavoro integrato sul minore.
Il Servizio di consulenza scolastica e di intervento organizzato da professionisti qualificati propone la costruzione sulla domanda sociale rilevata di Servizi ad hoc, e l’organizzazione di iniziative rivolte ai giovani con forte ricaduta territoriale in tema di diversità, intercultura, aggregazione giovanile, etc.

Servizio Attivo tutti i giorni

 

Lunedì - Venerdì 15:00 - 18:00

 

Su invio del Corpo Docente delle Scuole Aderenti

e Previo Prenotazione mezzo email o Telefono Amico

 

                                        392.666.66.30

 

                                           spazioeducativo@gmail.com

Lab 1°: "Consiglio Municipale Bambini e dei Ragazzi"

Lab 1°: "Consiglio Municipale Bambini e dei Ragazzi"

Il Laboratorio è finalizzato allo Sviluppo e alla prosecuzione del Consiglio dei Bambini e dei Ragazzi già istituito presso il Municipio. 

l'obiettivo è quello di rendere i giovani consiglieri protagonisti del cambiamento, promuovendo il trasferimento delle “buone pratiche” ai ragazzi delle classi prime (attivisti civici) e rendendo gli stessi responsabili del passaggio delle conoscenze/competenze già acquisite tra i giovani.

Il Laboratorio basato sull'apprendimento cooperativo tra pari, è una esperienza di Peer Education tra i giovani eletti del Consiglio Municipale e i giovani “entranti” delle classi prime.

Lab. 2°: "Pratiche di Democrazia Partecipattiva"

Tali laboratori sono il cuore del nostro progetto e il contesto di allenamento per eccellenza per educazione alla cittadinanza attiva.  Vengono riproposti alle classi prime al fine di sensibilizzare ed far crescere la partecipazione e il senso civico dei giovani e per promuovere la loro naturale capacità di interagire con il mondo degli adulti e il territorio per promuovere la cosiddetta "Città fatta su misura per i Bambini"

Lab 3°: Itinerari Culturali Interattivi

Lab 3°: Itinerari Culturali Interattivi

Sono laboratori volti a creare degli “Itinerari Culturali Interattivi”, per avvicinare le giovani popolazioni al mondo dell’arte, della "Cultura del Bello" e "valorizzazione del patrimonio locale", esplorando e studiando quei siti monumentali che poco sono  gettonati dal turismo di massa. Il laboratorio ha l’obiettivo di permettere ai  giovani di sfruttare al massimo il territorio romano al fine di valorizzare le loro volontà ed i loro  bisogni di socializzazione, per creare una rete informale dei giovani, aiutandoli a pensare e proporre nuove idee e nuove iniziative che non sempre percepiscono come accessibili o che spesso sono loro sconosciute./_servizi_/itinerari_culturali.html

La Rete del Book Crossing e della Raccolta Sociale

La Rete del Book Crossing e della Raccolta Sociale

La volontà dei ragazzi e dei Consiglieri al momento si sta sostanziando attraverso la presentazione dell’iniziativa “Book crossing” e “Raccolta solidale”, al fine di creare all’interno di ogni scuola un punto di raccolta per permettere un possibile aiuto a chi si trova a vivere una condizione di difficoltà socio-economica.

 

Attraverso una vera e propria Maratona di Solidarietà, si potranno donare libri, abiti, giocattoli, e tutto ciò che può essere ancora utilizzato; gli operatori dell'Associazione, assieme agli insegnanti delle scuole saranno impegnati ad orientare lo smistamento dei materiali raccolti conoscendo (anche mediante Dati Isee) le famiglie maggiormente bisognose della scuola, ovvero attraverso spedizioni che raggiungeranno associazioni di volontariato ed Ong che operano in realtà estreme./sportelli/book_crossing.html

La Mostra di Pittura Integrata

La Mostra di Pittura Integrata

C'è bisogno di creare nuove appartenenze tra i giovani!

Il Servizio è rivolto nello specifico a bambini e ragazzi con sindrome dello spettro autistico, asperger, etc.

L'obiettivo è quello di Promuovere l’ “inclusione sociale” di soggetti svantaggiati attraverso la “creatività” degli studenti “tipici”, favorendo l’incontro con la “diversità” tra pari  e valorizzare le “differenze individuali”. 
Le attività di laboratorio di pittura sono finalizzate alla creazione di materiali e quadri per l’allestimento di una mostra sul territorio.

Evento Finale: Seduta Diretta Streaming

Evento Finale: Seduta Diretta Streaming

Contatto e Informazioni

L'interessato letta l'informativa sotto riportata accetta espressamente la registrazione ed il trattamento dei propri dati che avverrà premendo il tasto 'Invia'.
Leggi l'informativa ai sensi dell'art. 13 del Regolamento (Ue) 2016/679

La "Rete Informale Giovani del Comune di Roma Capitale"

La "Rete Informale Giovani del Comune di Roma Capitale"

- Consiglio Municipale dei Bambini e dei Ragazzi Municipio VIII Comune di Roma Capitale

Sito internet: www.ilconsiglio.org      

Laboratori di educazione civica "Pratiche di democrazia partecipattiva" all'interno delle scuole pilota (secondarie di primo grado) aderenti alla nostra rete.

 

- Consiglio Municipale dei Bambini e dei Ragazzi Municipio II  Comune di Roma Capitale

Sito internet: www.ilconsiglio.org      

Laboratori di educazione civica "Pratiche di democrazia partecipattiva" all'interno delle scuole pilota (secondarie di primo grado) aderenti alla nostra rete.